CREA STUDIO Associazione Culturale

presenta

a Marzo a Milano

4 Eventi

con il Maestro

Dominique De Fazio

(posti limitati)

--------

 

1° evento

 

ESPERIENZA e ESPRESSIONE

Un incontro gratuito di 2 ore con Dominique De Fazio

su

IL TEATRO POETICO

 

18 Marzo 2020

dalle 18:00 alle 20:00

Milano, Italia

 

 

 

--------

 

2° evento

 


“L’ATTORE TRASFORMATIVO:

Oltre l’AUTO-espressione”

Un incontro gratuito di 2 ore con Dominique De Fazio

 

19 Marzo 2020

dalle 18:00 alle 20:00

Milano, Italia

 

--------

 

3° evento

 

"Il Corpo come l'Anima"

Un Seminario sul Gesto, il Movimento e 

l'Unità del proprio Essere

20, 21 e 22 Marzo 2020

Milano, Italia
 


"Considera, per un momento, l'intero tuo essere come un corpo, un flusso, senza compartimenti separati - un singolo gesto psico-fisico-sensoriale di tutto il tuo corpo e il tuo spirito"

C'è un training che un attore può fare che lo porta dentro un nuovo mondo di espressione, un mondo in cui ogni esperienza è già un movimento.

--------

4° evento

"The Professional Training Program"

Un workshop intensivo di 6 giorni

per Attori e Registi di Cinema e di Teatro

23-28 Marzo 2020 
Milano, Italia

In questo programma, si fa una formazione pratica nel Livello I del Sistema di Formazione di Dominique De Fazio: COME CREARE.

In questo seminario invernale, sotto la guida personale di Dominique De Fazio, si inizieranno a studiare gli otto aspetti della Formazione di Livello I:

•     L'essenza della naturalezza
•     La natura dell'esperienza
•     L'unità di esperienza ed espressione
•     La connessione della voce al corpo
•     Investigare la capacità di tradurre le sensazioni della vita di tutti i giorni in azione teatrale/scenica
•     La distinzione tra "reagire" e "rivelare"
•     I fondamenti di COME CREARE

 

 

 

SCOPRI I DETTAGLI

 

DeFazio

 

Sbaglia chi crede d’essere la somma della proprie esperienze storiche, politiche e artistiche” – dice in veste di maestro Americano figlio di un calabrese, insegnante globetrotter, per metà anno domiciliato in Italia – “ed è invece indispensabile reindividuare la nostra leggerezza, la nostra verginità, la facoltà di commuoverci, di assorbire sempre da capo. Va ridato valore a un’innocenza che prescinda dalle nevrosi per il successo. Va stimolato in ognuno un processo ideativo autonomo che blocchi sul nascere lo spirito di imitazione di forti esempi attoriali. È utile saper dare un giusto risalto ai ritmi organici, e non meccanici, non concettuali: c’è più musica in una foglia che cade da un albero che in uno spartito stupendo.”

 

Dall’articolo su Dominique De Fazio intitolato “Nella palestra dell’anima” di Rodolfo Di Giammarco per La Repubblica.

 

 

 

 

 

FaLang translation system by Faboba